Troccoli al ragù di polpo

Ingredienti per 4 persone

  • 1 kg di polpi di scoglio
  • 1 l passata di pomodoro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • ¼ di cipolla bianca
  • qualche foglia d’alloro
  • 400 gr di troccoli
  • basilico
  • cacio ricotta di capra semi stagionato

Procedimento

Dopo aver pulito e lavato il polpo immergetelo in una pentola a pressione con acqua fredda, due foglie d’alloro, salate e mettete sul fuoco. Cuocete il polpo per 30 minuti da quando la pentola va in pressione, poi spegnete e lasciate completamente raffreddare nella sua acqua.

In un tegame alto soffriggete la cipolla con olio extravergine d’oliva e aggiungete il polpo tagliato a pezzi di circa 2 cm. Aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare. Dopo 20 minuti a fuoco basso aggiungete la passata di pomodoro e 200 ml d’acqua. Lasciate cuocere il ragù di polpo a fuoco lento per almeno due ore aggiustando di sale.

Cuocete la pasta fresca per 4-5 minuti e scolatela. In una padella larga saltate così i troccoli con il ragù di polpo aggiungendo l’acqua cottura ed alcune foglie di basilico. Servite grattugiando grossolanamente della ricotta dura pugliese.